Facebook
Google+
http://www.bandadriatica.com/concerto-per-la-vita-e-per-la-pace-otranto-1-gennaio-2016.php
Twitter
Facebook
Google+
http://www.bandadriatica.com/concerto-per-la-vita-e-per-la-pace-otranto-1-gennaio-2016.php
Twitter
Facebook
Google+
http://www.bandadriatica.com/concerto-per-la-vita-e-per-la-pace-otranto-1-gennaio-2016.php
Twitter

Concerto per la Vita e per la Pace: OTRANTO, 1 GENNAIO 2016

Floating Art Orchestra è un progetto speciale di BandAdriatica, formazione salentina dalla vocazione internazionale che, da tempo, è impegnata nell’indagine dei rapporti fra le musiche del Mediterraneo.

 

FLOATING ART ORCHESTRA

Savina Yannatou – Voce

Saba Anglana – Voce

Christine Zayed – Voce,  Kanun

Yousef Zayed – Oud

Rachele Andrioli – Voce

Rony Barrak – Percussioni

Nure Dlovani – Violino


 

BANDADRIATICA:

Claudio Prima – Organetto e voce

Emanuele Coluccia – Sax alto

Vincenzo Grasso – Clarinetto

Andrea Perrone – Tromba

Gaetano Carrozzo – Trombone

Morris Pellizzari – Chitarra elettrica, saz, kamalè ngonì

Giuseppe Spedicato – Basso

Ovidio Venturoso – Batteria


 

SULE:

Massimiliano De Marco – Chitarra classica

Riccardo Laganà – Tamburello e percussioni

Stefania Mariano – Danza

Antonella Boccadamo – Danza


 

In un momento storico di grande disorientamento, la musica si fa veicolo di pace e dialogo interculturale. Una grande orchestra, composta da musicisti provenienti da tutto il Mediterraneo, si incontra il primo giorno del nuovo anno, in occasione della 49esima Giornata Mondiale per la Pace, a Otranto, luogo simbolo della commistione delle culture del Mar Mediterraneo, dopo che la situazione politica internazionale ne ha impedito l’esibizione a Betlemme e ad Hajfa.

Floating Art Orchestra è un progetto speciale di BandAdriatica, formazione salentina dalla vocazione internazionale che, da tempo, è impegnata nell’indagine dei rapporti fra le musiche del Mediterraneo. L’evento del Primo Gennaio a Otranto è promosso dall’Istituto di Culture Mediterranee della Provincia di Lecce e dalla Associazione per la Vita e per la Pace, con il sostegno di Regione Puglia Assessorato alle Industrie Culturali e Turistiche e del Comune di Otranto.

Per l’occasione, l’Orchestra ospita le straordinarie voci di Savina Yannatou (Grecia) e Saba Anglana (Etiope), i musicisti Rony Barrak (Libano), Nure Dlovani (Armenia), Christine e Yousef Zayed (Palestina), Rachele Andrioli e l’ensemble Sule. Le coreografie sono di Stefania Mariano e Antonella Boccadamo, insieme hanno curato una ricerca sulla gestualità tradizionale in chiave contemporanea.

Floating Art Orchestra propone un repertorio che, partendo dalla tradizione musicale salentina e adriatica, spazia sino agli estremi lembi del Mediterraneo, per ritracciare il filo rosso che lega queste sonorità , alla strenua ricerca delle radici comuni. Nel tempo della divisione e della confusione, nella Babilonia moderna dell’incomunicabilità e del razzismo, la Musica rende possibile la comprensione e lo scambio, praticando l’idea di appartenenza alla stessa Storia, la storia dei popoli straordinari che hanno reso grande il Mar Mediterraneo.

Floating Art – Concerto per la Vita e per la Pace

Otranto, Largo Porta Terra, 1 Gennaio 2016, ore 19:30.

Facebook
Google+
http://www.bandadriatica.com/concerto-per-la-vita-e-per-la-pace-otranto-1-gennaio-2016.php
Twitter

74